Memorie della Waya Assauto di Asti 6: Giulio Grandi

Ex partigiano, sindacalista, ex presidente INPS - 2006

(1931 – 2009) Nato e vissuto ad Asti, ex partigiano, sindacalista, ex presidente INPS. Dal padre, figura autorevole e talora autoritaria, eredita un saldo spirito antifascista. Curioso il fatto che sia il testimone che tutti i fratelli hanno ricevuto una formazione musicale presso l’Istituto “G. Verdi” di Asti, per decisione del padre, che era cantante non professionista.

Grandi comincia a lavorare come apprendista alla Way Assauto nel settembre 1945, a soli 14 anni, per contribuire al sostentamento della numerosa famiglia, riuscendo a raggiungere negli anni la qualifica di impiegato, e rimanendo nella stessa fabbrica fino alla pensione. Fa parte per anni della Commissione Interna della fabbrica, dimostrando sempre vivo interesse per il miglioramento delle condizioni di lavoro e del trattamento economico degli operai.

Il testimone parla diffusamente delle storiche vicende sindacali dell’azienda (specie nel cruciale periodo dal dopoguerra agli anni ’50), degli imprenditori che l’hanno guidata, dei mutamenti nelle lavorazioni fino all’attualità, sottolineando con rammarico la progressiva dequalificazione del lavoro operaio, che con la frammentazione del lavoro perde competenze e conoscenze.

Trailer

Integrale

Asti – Industria – Mutamenti sociali ed economici nel Novecento – Politica e Pubblica Amministrazione


Casa degli Alfieri
Località Bertolina, 1 14030 Castagnole Monferrato (AT)
339 2532921    info@archivioteatralita.it

Iscriviti alla newletter

Dichiaro di avere preso attenta visione dell’informativa sulla privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali ex. Artt. 13-14 Reg.to UE 2016/679 per le finalità indicate nell’informativa.