Vincenzo Fara e Pietro Contino

Memorie storiche di Montemagno (AT) – 2009

Vincenzo Fara (classe 1927) e Pietro Contino (classe 1926) sono stati per circa trent’anni rispettivamente il segretario e il messo del Comune di Montemagno (AT), e testimoniano i cambiamenti socioeconomici avvenuti in paese in questo significativo lasso di tempo. Tra i loro ricordi d’infanzia i pochi divertimenti, il desiderio di avere una bicicletta, il gioco del pallone elastico. Anche la Resistenza occupa un largo spazio nella loro memoria, da cui emergono alcuni episodi drammatici. Per quanto riguarda le rispettive professioni esercitate per un’intera vita, emerge dai testimoni la passione con cui hanno lavorato a servizio del cittadino. Interessante apprendere dalle loro voci dell’arrivo, nei primi Anni ’80, del computer e dell’informatizzazione dei dati anagrafici, delle sezioni elettorali, dei bilanci, ecc.. Il signor Fara in particolare si appassiona a tal punto all’informatica che arriva a costruirsi da solo il software necessario per la gestione dei dati e dei documenti, mettendo a punto programmi anche per altri Comuni della provincia. Curioso anche un ricordo personale dei testimoni a proposito di Fausto Coppi, che più volte venne a Montemagno ospite presso alcuni ex commilitoni.

Trailer

Integrale


Casa degli Alfieri
Località Bertolina, 1 14030 Castagnole Monferrato (AT)
339 2532921    info@archivioteatralita.it

Iscriviti alla newletter

Dichiaro di avere preso attenta visione dell’informativa sulla privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali ex. Artt. 13-14 Reg.to UE 2016/679 per le finalità indicate nell’informativa.