Eligio Fassio

Memoria storica di Santa Caterina di Rocca d’Arazzo (AT), agricoltore, commerciante e allevatore di bestiame - 2010

Nato in Frazione Santa Caterina di Rocca d’Arazzo nel 1927 e lì sempre vissuto, questo testimone ricorda con grande lucidità e incredibile ricchezza di particolari tutta la sua vita di agricoltore, commerciante e allevatore di bestiame, che ha attraversato l’austerità della vita in campagna, la Seconda Guerra Mondiale e la Resistenza - più subita che partecipata - il boom economico, l’età contemporanea, sempre con lo stesso spirito d’osservazione e attenzione ai mutamenti della società. Questa testimonianza, ricca di aneddoti ora ironici ora dolorosi, mostra la vita di un uomo che si è fatto da sé, a piccoli passi, con grandi sacrifici e talento commerciale, un uomo profondamente legato alla sua terra, alla sua numerosa famiglia e alla gestione dell’azienda agricola, divenuta negli anni una delle più grandi della zona. Fassio, personaggio estroverso ed istrionico, era noto anche in Asti per la sala da ballo che aveva aperto nel suo paesino negli anni ’60, frequentata dalla gioventù dei dintorni e astigiana, luogo di tanti ricordi nostalgici.

Trailer

Integrale

Agricoltura – Allevamento – Infanzia – Mutamenti sociali ed economici nel Novecento – Resistenza – Seconda Guerra Mondiale – Vita contadina


Casa degli Alfieri
Località Bertolina, 1 14030 Castagnole Monferrato (AT)
339 2532921    info@archivioteatralita.it

Iscriviti alla newletter

Dichiaro di avere preso attenta visione dell’informativa sulla privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali ex. Artt. 13-14 Reg.to UE 2016/679 per le finalità indicate nell’informativa.